LE NOSTRE ATTIVITA'

TRAVASI

Giocare ai travasi permette al bambino di far esperienza di alcune dimensioni come profondità, capienza,
larghezza, volume, peso, densità, rumori. In questa attività l’uso di granaglie (legumi di diversa dimensione, farine, riso soffiato, pasta di diversa forma, alimenti come castagne, nocciole, noci, ecc) e strumenti di diversa misura permette di giocare a versare, svuotare, mescolare, riempire, ecc.; con l’aggiunta dell’acqua combiniamo i materiali e ne osserviamo le trasformazioni!

GIOCO SIMBOLICO
Il gioco di finzione permette al bambino di agire “come se”, simulare azioni che derivano dal reale, diventandone padrone e sviluppando un’emergente capacità di rappresentazione mentale; trasformando le strutture mobili (i tavoli al contrario, le panchette unite, stoffe che formano casette, cuscini grandi, assi in legno e corde..) dell’asilo ‘facciamo finta’ di navigare come i pirati, viaggiare sui vagoni del treno, fare la spesa al supermercato, preparare pranzi come al ristorante, lavare i panni come a casa, ecc.. Inoltre il gioco simbolico ha un carattere sociale, coinvolgendo i bambini tra di loro e con gli adulti.
MANIPOLAZIONE
Nel bambino piccolo ha un ruolo importantissimo l’esplorazione delle sensazioni tattili e l’affinamento della manualità fine: la manipolazione di materiali di diversa consistenza è utile per familiarizzare con la dimensione spaziale (unire, dividere, allungare, schiacciare, allontanare, avvicinare,ecc..) e per imparare a conoscere la propria forza. Giocando, scopriamo nuovi materiali, dalla plastilina alla schiuma, dalla pasta di sale alla pasta di pane: schiacciamo i materiali, li tagliamo, li spezzettiamo, li uniamo, ne esploriamo odori, consistenza e colore.
PSICOMOTRICITA’
L’importanza del movimento nei bambini così piccoli è legata alla loro necessità di acquisire conoscenza dello spazio, degli oggetti e del proprio corpo. Creiamo percorsi stimolando ogni possibilità di attraversamento, usiamo piccoli attrezzi per esplorare il movimento delle parti del corpo (corde, palle grandi, palloncini, cerchi, tunnel creati con sedie e panchette, tubi di cartone, bottiglie,), usiamo la musica ed oggetti da far danzare con noi, per riconoscere ritmi e melodie nell’ascolto e nel movimento, stimolando sempre la ricca spontaneità del bambino.
ATTIVITA’ GRAFICO-PITTORICA
Questa attività prevede l’esplorazione del colore, del tratto, del movimento e della forza nel segno che lasciamo usando diversi materiali; accompagnamo il bambino nella scoperta delle sensazioni ed emozioni che suscita l’uso di alimenti, tempere, pastelli a cera, matite, colori a dita, carta colorata bagnata con acqua, penne, ecc.. materiali che possono prevedere un lavoro su diverse superfici ed essere accompagnati da semplici attrezzi come spugne, carta di giornale, pennelli o essere utilizzati direttamente con le mani.
MUSICA

Filastrocche e canzoncine, sviluppano il senso del ritmo, la memoria e la socializzazione.
Ai bambini si chiede se abbiano delle preferenze, se ci sia una canzone che vogliono cantare piuttosto di un’altra. I gusti e le capacità di fare una scelta si delineano con il tempo, così bambini che fino al mese prima erano incapaci di esprimersi autonomamente, diventano poi in grado di indicare i motivi preferiti
del loro repertorio!!
Le canzoni diventano delle piccole rappresentazioni in cui i bambini raggiungono anche un buon livello di immedesimazione.