APPROCCIO

La nostra idea d’infanzia riconosce al piccolo un ruolo attivo nel suo processo di costruzione di identità e di conoscenza.
Per noi i bambini sono i protagonisti del loro apprendimento e hanno grandi capacità, il ruolo dell’educatore è far sì che queste vengano fuori.
Il bambino impara ad apprendere e a conoscere nella relazione, non solo con l’adulto, ma anche con i coetanei, in un continuo scambio di esperienze che si trasformano con il tempo in competenze e in abilità.

L’arricchimento dell’esperienza infantile ha luogo solo se vengono garantite alcune condizioni di base: un clima relazionale sereno e motivante che stimola l’esplorazione e l’immaginazione, la varietà e la regolarità delle esperienze, la significatività connessa alle esigenze emotive, cognitive e sociali.

LA NOSTRA FILOSOFIA

LUOGO SICURO E FAMILIARE

I nostri spazi sono realizzati e vissuti come quelli di una famiglia. Il nostro approccio con i bambini è anche quello di mamme, nonne, zie, persone care, senza però tralasciare la professionalità e il continuo aggiornamento. Il bambino si sente a casa e partecipa con gioia alla vita e alle attività del nido.

UN NIDO A MISURA DI BAMBINO

Tutto è studiato perché il bambino si senta a proprio agio e sia stimolato nelle sue esplorazioni. Perché lo sviluppo sociale, affettivo e cognitivo dei più piccoli avviene anche attraverso lo spazio e il rispetto dei loro ritmi e dei loro bisogni, in uno scambio tra i bambini, gli educatori e i luoghi che condividono.

EMOZIONI ED ESPERIENZE

Tutte le attività sono pensate per stimolare i bimbi alla scoperta e all’esplorazione, attraverso gli elementi naturali, il riciclo creativo, l’intelligenza emotiva, l’utilizzo dei 5 sensi. In un mondo sempre più digitale, ci piace mantenere un forte contatto con la realtà e la natura.

PENSARE, PROGRAMMARE, FARE.

Il Progetto Educativo è uno strumento di lavoro che rende l’azione educativa mirata, continuativa, efficace e in sintonia con i bisogni reali dei bambini. Nasce da scelte condivise e si esprime concretamente nella programmazione delle attività, offrendo una visione globale della realtà in cui si opera, cogliendo correlazioni, orientamenti e necessità. Grazie al progetto educativo è possibile valorizzare e distribuire al meglio le risorse per la realizzazione di attività di qualità. 

SCOPRI DI PIU’